MOTO GUZZI FAST ENDURANCE 2022


IL TEAM IN MOTO CON L’AFRICA RADDOPPIA A FIN DI BENE LE MOTO SCHIERATE

Per l’intero Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance 2022, il Team In Moto con l’Africa schiererà due V7III.
La prima, i cui piloti saranno Marco Visonà (anche “Team Pricipal”) e Cristiano Franco (anche “Coach”), avrà la solita livrea ed il consueto numero 64.
La seconda, concessa generosamente dal gemellato Team Ducoli Corse, verrà assegnata gara per gara a piloti diversi, che parteciperanno a fronte di una donazione a favore di Medici con l’Africa Cuamm.
Il numero di questa moto sarà il 46 (perchè è il contrario del 64 ed in onore del grande Valentino Rossi) ed avrà la storica grafica del Team Italia, con la quale hanno corso piloti del calibro del compianto Fausto Gresini e di Luca Cadalora.
Questa operazione è supportata direttamente dalla FMI, della quale si ringrazia tutto lo staff ed in particolar modo il Presidente Giovanni Copioli, che si sta spendendo personalmente per il progetto.
Oltre al fine benefico, il Team In Moto con l’Africa promuove infatti il Trofeo, dando la possibilità ad alcuni licenziati FMI di correre senza doversi sobbarcare l’onere dell’acquisto del mezzo e dell’iscrizione al campionato.
Entrambe le moto verranno assistite in pista dalla GC Corse di Gianfranco e Vittoriano Guareschi, che si sono voluti unire alla corsa per la salute delle popolazioni africane più svantaggiate, dove le moto-ambulanze, acquistate con le donazioni raccolte dal Team, sono strumento di salvezza per molte mamme e bambini. Il fine ultimo è sempre quello di supportare finanziariamente le attività di In Moto con l’Africa.

Si ringraziano di cuore i sostenitori privati, le associazioni (Marco Polo Team) e le aziende (Abs Food, Marin G&C, 3A Assicurazioni, Heatscope) che stanno rendendo possibile tutto questo.

Per seguire le gesta della squadra (Vallelunga 14-15 Maggio / Cremona 17 Luglio / Mugello 28 Agosto / Misano 15-16 Ottobre) , è possibile collegarsi a:
FACEBOOK https://www.facebook.com/teaminmotoconlafrica

All’indirizzo MC In Moto con l’Africa Team Ducoli – MGFE 2022 partecipazione è possibile scaricare il calendario del Trofeo ed i dettagli per partecipare ad una o più gare.

Per maggiori informazioni, ogni pilota interessato potrà inviare una email all’indirizzo: motoclubimcla@gmail.com

Sei un’azienda e voi supportare il nostro Team, facendo beneficenza e dando visibilità alla tua organizzazione?
Per informazioni dettagliate scarica il file: IMCLA Moto Guzzi Fast Endurance 2022


E’ attiva  la raccolta fondi che stiamo portando avanti tramite la piattaforma di crowdfunding Rete del Dono, denominata “In pista con l’Africa 2022”.

Collegandoti all’ indirizzo:
https://www.retedeldono.it/it/iniziative/medici-con-lafrica-cuamm/marco.visona/in-pista-con-lafrica-2022
puoi anche tu unirti al Team e contribuire a raggiungere il nostro obiettivo!

Le donazioni dei sostenitori verranno completamente utilizzate per incrementare i piani di trasporto, attraverso moto-ambulanze, in Sierra Leone, Uganda e Sud Sudan.

Puoi scaricare il volantino (volantino_Rete del Dono) ed inviarlo ai tuoi amici e conoscenti.

Ringraziamo i partners supportano e contribuiscono alla raccolta fondi in favore dei nostri progetti in Africa

LA NOSTRA PARTECIPAZIONE AL TROFEO MOTO GUZZI FAST ENDURANCE 2020

IL CAMPIONATO E L’ OBIETTIVO 

Il Team di In Moto con l’Africa ha partecipato alla tappa di Vallelunga del Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance 2020, il 19 luglio 2020 , con lo scopo di creare una cassa di risonanza attorno al progetto e di realizzare un punto informativo in occasione delle cinque gare in calendario.

RETE DEL DONO

Vista la impossibilità, per la situazione legata al Covid-19, di organizzare nel paddock una raccolta fondi e fare opera di divulgazione, abbiamo pensato di promuovere la nascita di un gruppo di sostegno virtuale a favore dei due piloti di In Moto con l’ Africa, che sono stati in sella nel trofeo Moto Guzzi Fast Endurance 2020.

Questa operazione è stata messa in pratica tramite la nota piattaforma di crowdfunding “Rete del Dono”, attraverso la quale si è cercato di raccogliere più donazioni possibili da parte dei “tifosi” del team. Abbiamo ricevuto il prezioso sostegno da parte di molti amici, che ci hanno permesso di raccogliere complessivamente €. 803,00 (https://www.retedeldono.it/it/iniziative/medici-con-lafrica-cuamm/marco.visona/in-pista-con-lafrica). Ringraziamo di cuore tutti quelli che hanno generosamente aderito alla nostra iniziativa.

Le somme raccolte sono state impiegate per finanziare i progetti che abbiamo in corso in Sierra Leone.

I PILOTI

I due piloti, scherzosamente chiamati “ The African Brothers “, siamo stai noi di In Moto con l’ Africa.

Più precisamente, Marco Visonà, appassionato di corse in moto da una vita ( dai tempi di Agostini e Pasolini tanto per intenderci ) e Nicola Andreetto, apprezzato giornalista e blogger nel settore moto.

Eravamo alla nostra prima esperienza in una corsa su pista. Nessuno dei due è un pilota nel senso stretto del termine.

Un azzardo? Forse. Ma  abbiamo accettato questa ulteriore sfida, buttando il cuore oltre i… cordoli, solo in funzione  del nobile obbiettivo che sta alla base dell’intero progetto di In Moto con l’ Africa. Il vostro sostegno è stato per noi fondamentale e ci ha dato un’ ulteriore carica.

IL TROFEO

Il Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance 2020 vede al via equipaggi composti da due piloti in sella a Moto Guzzi V7 III, allestite con un kit racing uguale per tutti, così da garantire il massimo equilibrio e divertimento, in piena sicurezza. Fratellanza e spirito di squadra sono in tal modo premiati rispetto all’individualità, recuperando così il clima di aggregazione tipico delle corse di una volta. Il Trofeo nasce con l’intento di offrire a una platea di motociclisti più ampia possibile l’opportunità di confrontarsi con le gare in circuito. Da qui la scelta di una moto facile e intuitiva, la Moto Guzzi V7 III, capace di mettere a proprio agio i meno esperti, divertente anche per i più smaliziati, e semplice da gestire nel box. Una serie monomarca veramente adatta a tutti, accessibile e caratterizzata da un format tanto semplice quanto coinvolgente. Sono cinque le gare “miniendurance”, della durata di 60 o 90 minuti, in calendario, racchiuse in tre fine settimana: si parte a Vallelunga il 18 e 19 luglio (gara doppia), per proseguire poi il 5 e 6 settembre sulla pista di Adria (altra gara doppia), mentre è confermato il gran finale a Misano l’11 ottobre. Per rimanere aggiornati su tutte le novità relative al Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance 2020 è sufficiente consultare le pagine web www.fastendurance.motoguzzi.com e il sito della Federazione Motociclistica Italiana, www.federmoto.it

Uno speciale ringraziamento, riteniamo doveroso farlo alla Held – biker fashion, al Moto-shop Ravazzolo e a Run for Fun nostri sponsor tecnici per questa iniziativa.

   

LA GARA : AUTODROMO DI VALLELUNGA – 19 LUGLIO 2020

Resoconto di Marco Visona’

Domenica 19 Luglio, abbiamo portato a termine la nostra prima gara su pista! Si è conclusa con un intenso abbraccio liberatorio fra i due piloti, Marco e Nicola. Abbiamo lottato contro il tempo che passa ( io, Marco, a 56 anni non ero mai sceso in pista prima del weekend precedente ), l’ inesperienza, la non conoscenza della moto e del tracciato, una schiera di forti avversari molto agguerriti. Prima di iniziare, tutti ci consigliavano di lasciar perdere….

Ma abbiamo fatto squadra. Abbiamo cercato di tirare fuori ognuno il meglio dell’ altro. Ci siamo incitati, consigliati, supportati. Abbiamo creduto nel sogno e nella visione. Ed alla fine, viste le premesse, abbiamo ottenuto anche un risultato sportivo incredibile: pur essendo i più lenti, siamo riusciti a scavalcare in classifica ben tre team avversari. Tutto questo è molto in linea con la filosofia di In Moto con l’ Africa e di Medici con l’ Africa Cuamm.

Primo, si cerca di ottenere il massimo con i mezzi che si hanno a disposizione. Secondo, bisogna unirsi tutti in un abbraccio planetario, perché le sfide si vincono solo assieme, nessuno escluso. Solo con l’ aiuto di tutti possiamo rendere questo nostro mondo un po’ migliore. In pista abbiamo sentito il supporto degli altri membri del team, ai quali va un ringraziamento particolare: Michele e Luigi, che si sono sobbarcati un migliaio di chilometri pur di esserci; Ugo, che da “deus ex machina” ci ha assistiti e consigliati; i nostri angeli custodi Cinzia e Laura, che ci hanno trattato come due principi, sia in pista che fuori; Nicola, Enrico, Tommaso e tutti i ragazzi del Cuamm, che siamo sicuri hanno trepidato con noi a distanza.

Un ringraziamento particolare va a Moto Guzzi, che ci ha permesso di realizzare il nostro progetto ed agli sponsor tecnici, senza i quali non avremmo potuto correre. Ma, soprattutto, abbiamo percepito il calore straordinario di tutti i “tifosi” e di quanti ci hanno incoraggiati, aderendo alla raccolta fondi in corso.

Abbiamo aperto il gas soprattutto per voi !

Tre volte grazie a tutti ! Vi vogliamo bene.

METTITI IN MOTO

Ci sono molti modi per aiutare ed assicurare trasporti d’emergenza non solo in moto.

IN MOTO CON L’AFRICA & IMPRESE

Come diventare un’ impresa a favore di In Moto con l’Africa

A CHI VA IL NOSTRO SOSTEGNO

Medici con l’Africa Cuamm si spende per la promozione e la tutela della salute delle popolazioni africane.